Cartolina dall’adolescenza

“Germania, 19**. L’ultima notte. Ancora non mi rendo conto o forse è stato solo un sogno… “Welcome to the real world” -un poster della Nike nella mia camera- e ora me ne sto andando, ci sono solo passata attraverso e non mi rimane che il ricordo. Ho fatto tante cose che ho sempre sognato come se avessi vissuto per la prima volta. Mi mancate! Sono gelosa di quello che mi è successo, è come se stessi cercando di nascondermi. Forse dovrei proprio nascondermi. Sono confusa, sconvolta…non abbastanza…direi che avrei potuto fare di meglio. Ho bevuto un whisky cream, due batida de Coco ed ho scoperto di reggere l’alcool. Oddio, bisogna vedere stanotte. Mi fa male pensare, basta!!! Vorrei avere la testa vuota e non star male. Ho fatto caso alle diversità: alcune le ho apprezzate, altre no. Pensavo di rinnegare ogni tipo di vincolo ma, forse, in fin dei conti, a qualcosa bisogna appartenere…per riconoscersi. E allora, penso al suonatore di strada…chiudo gli occhi…la musica, il freddo, il profumo…sono a casa!”.

‘Mi mancate’ perché non ci siete mai stati. ‘Sono gelosa’ perché temo che mi portiate via anche questo. ‘Dovrei nascondermi’ per proteggermi da voi.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Create a website or blog at WordPress.com

Up ↑

%d bloggers like this: